Viaggi nel Mondo: Giappone

By L&V
Questo post fa parte della serie VIAGGI NEL MONDO

Viaggi nel Mondo: Giappone!

Quando: Tutto l’anno, anche se i periodi più suggestivi sono la primavera, per la fioritura dei ciliegi e l’autunno per ammirare i giardini con i meravigliosi colori autunnali.

Durata Viaggio: almeno 15 gg

Viaggio: aereo + japan rail pass (abbonamento per poter viaggiare sugli shinkansen, treni giapponesi super veloci)

Costo a persona: Circa 2500€

Il Giappone è un luogo magico, ricco di fascino, cultura, tradizioni e luoghi che regalano emozioni particolari e indimenticabili. Questo viaggio è consigliato a tutti coloro che vogliano lasciarsi incantare ed emozionare da questo paese e dalle sue usanze e tradizioni, con la certezza che resterà sempre nel loro cuore un meraviglioso ricordo e un bruciante desiderio di ritornare.. E’ un mondo nuovo, altro, diverso, sotto tanti aspetti, ma allo stesso tempo tremendamente suggestivo, un luogo in cui antichissime tradizioni si fondono e si intrecciano con scorci di assoluta modernità e futurismo. Un luogo, insomma, che almeno una volta nella vita tutti dovrebbero visitare.

 

Se intendi anche tu visitare questo meraviglioso paese, ecco alcuni luoghi che Luca & Vio ti consigliano  di non perdere!!!

Tokyo

Tokyo non è una semplice città, o meglio una semplice metropoli, è molto di più. E’ un mondo ricco di scorci diversi e meravigliosi, racchiude tante città, tanti paesaggi, ognuno con le proprie caratteristiche e la propria atmosfera unica e magica. Alti grattacieli, templi, bellissimi giardini, strette stradine  ricche di localini minuscoli e caratteristici, Tokyo è tutto questo, e molto di più. E’ allo stesso momento una città vibrante, adrenalinica e super tecnologica ma anche una città piena di cultura antica e tradizione, mistica e misteriosa. E’ semplicemente da visitare, da assaporare in ogni suo quartiere, da vivere pienamente mescolandosi alla gente per poter meglio capire il loro modo di vivere, le loro tradizioni e la loro meravigliosa cultura. Il modo migliore per spostarsi a Tokyo, oltre che a piedi, è utilizzare la metropolitana, efficientissima, veloce, puntuale e.. pulitissima! come del resto ogni cosa in tutto il Giappone. Tokyo è composta da tanti, diversi e bellissimi quartieri (23), qui abbiamo cercato di illustrarvi i principali o quelli che ci hanno maggiormente colpito.

198050_1823728243749_2302595_n

Shinjuku e Tokyo governament building

Il quartiere di shinjuku è un importante centro commerciale e amministrativo, così come la sede del nodo ferroviario più trafficato al modno, la stazione di Shinjuku. Proprio per questo è anche una delle zone migliori in cui soggiornare e per spostarsi tra le varie zone di Tokyo ma anche da cui partire per visitare altre città del Giappone. Shinjuku è anche la sede del palazzo del governo metropolitano, uno degli edifici più alti di Tokyo, dove viene gestita l’amministrazione pubblica e politica della città. Le zone principali del quartiere sono Ichigaya, il quartiere a luci rosse Kabukichò, Okubo, Shinanomachi, Shinjuku ni-chome e Takadanobaba. Shinjuku è la sede della più grande, meglio conosciuta e più attiva comunità gay del Giappone, Shinjuku ni-chome.

196303_1823731083820_640492_n

Tsukiji

Tsukiji è un altro famosissimo quartiere di Tokyo e sede dell’omonimo mercato del pesce, considerato uno dei migliori luoghi al mondo per il sushi. Strette viuzze straripanti di negozietti e bancarelle che vendono ogni tipo di prodotti, ma anche tanti piccoli localini dove assaporare ottimi piatti giapponesi a base di pesce freschissimo. Il mercato ittico apre alle cinque del mattino e attira milioni di turisti curiosi di assistere alle famosissime aste dei tonni, il protagonista principale di tsukiji.

185844_1823743524131_4512474_n

Ginza

Questo quartiere è noto come area commerciale di lusso, con diversi grandi magazzini, boutiquè, ristoranti e caffè. Tra i vari negozi e grandi magazzini da vistare consigliamo sicuramente di fare un giro al Sony building.

190453_1824448501755_1541977_n

Shibuya

Shibuya è senza dubbio una delle zone più dinamiche della città, e si sviluppa attorno all’area della stazione di Shibuya, una delle più affollate della capitale giapponese ed è proprio qui che si trova l’incrocio pedonale più trafficato al mondo. Il quartiere è illuminato da megaschermi, presenti su tutti i palazzi della zona, e vi si trova una grande varietà di negozi (soprattutto d’abbigliamento e musica) e ristoranti e love hotel. I giovani di Shibuya si esprimono attraverso l’arte del cosplay e le mode ganguro e kogal, rendendo così il quartiere ancor più colorato e particolarmente caratteristico. È anche uno dei quartieri dove la Yakuza,nota organizzazione criminale giapponese, è più presente. Nel quartiere è eretto anche un monumento dedicato al cane Hachiko, divenuto famoso per la sua enorme fedeltà nei confronti del padrone, il professore Hidesaburō Ueno.

183469_1824455061919_646842_n

Palazzo imperiale

Il palazzo imperiale di Tokyo  è la residenza ufficiale principale dell’imperatore del Giappone. Il palazzo è inserito all’interno di un vasto parco situato nel quartiere centrale di Chiyoda, vicino alla stazione di Tokyo. Il Palazzo Imperiale, anticamente denominato castello di Edo, è ancora oggi circondato dal fossato originale. E’ aperto al pubblico solo in alcune occasioni ma merita una visita anche solo dall’esterno.

199843_1824465622183_7702672_n

Omotesando

E’ un viale a due corsie che va da Shibuya fino a Minato. L’intero viale è ornato, per tutta la sua lunghezza, da alti alberi ed è considerato la più famosa via dello shopping della città con negozi e boutique di alta moda e centri commerciali.

Harajuku e Takeshita-Dori

Harajuku è uno dei quartieri speciali di Tokyo ed è considerata la zona di tendenza per quanto riguarda lo stile giovanile prevalentemente alternativo. La sua via principale, Takeshita-Dori, è dedicata alle mode giovanili e presenta soprattutto piccoli negozi che vendono articoli di abbigliamento ed accessori di stile lolita, visual kei, rockabilly, punk e cyberpunk, unitamente a innumerevoli punti di ristorazione veloce.

185625_1824495022918_7674928_n

Yoyogi Park

Lo Yoyogi-kōen  è un parco cittadino situato presso la stazione di Yoyogi-Kōen nel quartiere di Shibuya. E’ uno dei parchi più grandi della città ed è sicuramente quello più animato in quanto meta di esibizioni da parte di diversi artisti di strada o sede di concerti e cerimonie. Vicino allo yoyogi si trovano i giardini e il santuario di meiji-jingu.

199263_1824600305550_5805777_n

Roppongi
Il quartiere di roppongi si trova nella parte meridionale della città ed è particolarmente noto per le Roppongi hills, dove sorge il Mori buildings, il grattacielo che sovrasta la città. Il quartiere, inoltre,  comprende numerosi bar, night club, ristoranti ed altre forme di intrattenimento, tra cui gli hostess club e i cabaret. Inoltre, la zona è frequentata abbondantemente da uomini d’affari e da militari. Da roppongi hills e, soprattutto dal mori buildings, è possibile ammirare una bella vista della Tokyo tower, una torre per telecomunicazioni e panoramica situata all’interno dello Shiba Park. Alta 333 m, è la seconda più alta struttura artificiale del Giappone, e la ventitreesima più alta al mondo. La struttura è una torre reticolare ispirata alla Torre Eiffel dipinta di bianco e di arancione internazionale in modo da rispettare le norme di sicurezza aerea.

190081_1824606905715_7609668_n

Asakusa

E’ un quartiere di  Tokyo, situato nella parte nord-est della città. Ha come suo fulcro il tempio Sensōji, il luogo di venerazione più antico di Tokyo. La via principale del quartiere passa davanti al Kaminarimon, “Porta del tuono” con la sua chōchin, l’imponente lanterna di carta rossa. Tra le attrazioni della via, si notano i ragazzi vestiti nei tradizionali abiti dei portantini, disponibili a trasportare in giro per il quartiere i turisti in risciò.  Sulla via che porta al tempio, sempre affollata di visitatori, si trovano numerose bancarelle di prodotti tipici: souvenir, vestiti tradizionali, parrucche da samurai, peluche, giocattoli. La zona intorno al tempio ospita poi numerosissime piccole attività commerciali e ristoranti, come il parco giochi Hanayashiki (il più vecchio del Giappone), teatrini e numerose altre strutture templari.

200479_1824621106070_4137425_n

Ueno

Ueno è una zona piena di cultura, con musei, palazzi culturali e un’Accademia d’arte, ma a pochi passi dalla stazione e fino al laghetto Shinobazunoike si estende anche un’area piena di verde: l’Onshikoen, il parco dove si trovano lo zoo con i panda e tanti ciliegi che lo rendono uno dei luoghi più famosi per ammirare la fioritura.

188405_1824681067569_6441772_n

Akihabara

Conosciuta anche come Akihabara Electric Town, è famosa soprattutto per la sua grande concentrazione di negozi che vendono tutti i tipi di apparecchi elettronici, anime, videogiochi ed articoli per adulti. Probabilmente è la più vasta area di vendita del mondo per beni elettronici e computer, inclusi oggetti nuovi e usati. Il materiale nuovo si può trovare nei negozi della strada principale, la Chou Dori, mentre l’usato di tutti i tipi (software, hardware e molto, molto altro) si può trovare nelle vie sul retro del Soto Kanda 3-chome. In questa zona si trovano  anche numerosi negozi dove si possono acquistare anime, manga, dōjinshi, OST, action figure, costumi per il cosplay, e locali tematici come i maid café.

Nakano

L’attrazione principale di questo quartiere è sicuramente la Nakano Broadway, situata proprio davanti alla stazione della metropolitana, una enorme galleria commerciale a più piani, in cui ben 2 piani sono pieni di negozi di anime, manga e action figures. Dentro potete trovare veramente di tutto. Sempre al suo interno si trova la più grande sede di Mandarake (famosa catena di negozi per otaku) di Tokyo.

Kamakura

Kamakura si trova a un’ora di treno da Tokyo. Si tratta di una piccola città costiera, ricca di templi, con un’atmosfera accogliente. L’attrazione principale della città sono i suoi numerosi templi e altari davvero meravigliosi e immersi nella natura. noi in particolare vi consigliamo di visitare questi: engaku-ji, tokei-ji, chuoju-ji, kencho-ji, hachiman-gu, hasedera, daibutsu (grande budda).

183310_1825560089544_5753195_n

Osaka

E’ la seconda città del Giappone per numero di abitanti e si trova più a sud rispetto a Tokyo e poco lontano da Kyoto. Osaka fu storicamente la capitale commerciale del Giappone, di cui è uno dei maggiori distretti industriali e portuali. Il centro della città si divide in due aree: quella settentrionale, chiamata Kita  (Nord), e quella meridionale, Minami (Sud). Kita è grossomodo l’area che include e circonda l’affollatissima zona di Umeda, il principale nodo ferroviario cittadino, nonché sede di uffici e di attività commerciali, tra cui l’Umeda sky building, un’altissimo edificio alto 173 piani su cui è possibile salire e raggiungere la bellissima tarrazza panoramica sulla città.  Minami, invece,  ospita i distretti dello shopping e dell’intrattenimento di Namba, Shinsaibashi, Dōtonbori e Amerikamura (Villaggio americano). Interessante da visitare anche il castello di Osaka.

190058_1825602730610_6828063_n

Kyoto

Questa meravigliosa e affascinante città fu la capitale del Paese per più di un millennio ed è nota come “la città dei mille templi”. E’ considerata il più grande reliquiario della cultura giapponese e per questo inserita nei siti protetti dall’UNESCO. La città è famosa anche per i giardini zen. Sono annessi ai templi e costituiscono un raffinatissimo abbellimento estetico, ma anche uno stimolo per la meditazione. Vi consigliamo di visitare il bellissimo giardino imperiale e il ninjo castle. Tra i vari templi della città non potete perdere: shiyakusho, ninna-ji temple, ryoan-ji temple, kinkaku-ji temple (con la bellissima pagoda d’oro), fushimi inari (tempio dei tori rossi), ginkaku-ji, nanzein-ji. Un’altra bella attrazione della città è la “passeggiata del filosofo”, una stradina che segue un piccolo canale circondato da alberi di ciliegio nell’area nord-est della città, lunga circa 1 km e mezzo. Il suo nome deriva dal filosofo giapponese della prima metà del ‘900 Kitaro Nishida, il quale insegnò per alcuni anni presso l’Università di Kyoto, e si dice fosse solito passeggiare per questa strada durante i suoi momenti di riflessione. A kyoto inoltre vi consigliamo di vistare il suggestivo quartiere di Gion, noto come il quartiere delle geishe, dove è  possibile ammirare la famosa casa da tè Ichirichi, luogo famoso grazie al romanzo “memorie di una Geisha” e, con un pò di fortuna, tra le strette e suggestive stradine, potrebbe capitarvi di incontrare una vera Geisha e poterla ammirare in tutto il suo misterioso fascino. Al pari di Gion, anche il quartiere di Pontocho è noto per le numerose okiya (case di geishe) e ochaya (case da tè), nonché per le sue architetture antiche e l’abbondanza di forme di intrattenimento tradizionali.

200131_1826570914814_1775796_n

Nara

È il capoluogo della prefettura di Nara e la maggiore città in questa prefettura, che si trova molto vicina a quella di Kyoto.  Antica capitale dal 710 al 794, ora è un luogo di alto interesse artistico e turistico. Dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1998, la sua caratteristica principale è la presenza di cervi che girano liberamente per i parchi e chiedono in modo esplicito ai turisti cibo. Questo animale è un po’ il simbolo della città tanto da essere riprodotto anche sui tombini delle strade. Il Tempio di Todaiji, che ospita il Grande Budda di Nara, è il più celebre tra monumenti antichi della città. Il Daibutsu-den, in cui è contenuta la statua di bronzo, è la costruzione in legno più grande del mondo.

 

198133_1826598475503_1808903_n

 

 

 

 

 

This entry was posted in VIAGGI NEL MONDO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!